15.6.20

Vuoi sapere se il tuo stampatore sta stampando a norma ISO?


  • Vuoi sapere se/quanto il tuo stampatore sia affidabile?
  • Hai dubbi sulla resa cromatica di un lavoro e vuoi capire quanto la stampa sia vicina o lontana dalla norma ISO scelta come riferimento cromatico?
  • Vuoi controllare la stabilità (nel tempo, su ogni lavoro) del tuo processo di stampa?
  • Devi dimostrare al tuo cliente che (come al solito) hai stampato ai massimi livelli e meglio di così è praticamente impossibile?

Niente di più facile.

Basta che tu metta una di queste barre colore sul tuo lavoro... (clicca sulla scala per scaricare la versione PDF)





 ... e che poi le misuri a campione dopo o durante il processo di stampa.

Da queste semplici scalette (usando gli strumenti adatti) puoi facilmente estrapolare le seguenti informazioni:
  • Valutazione delle densità dei pieni e verifica se queste sono in tolleranza rispetto al riferimento scelto.
  • Valutazione dei colori Lab dei pieni e verifica se questi sono in tolleranza rispetto al riferimento scelto.
  • Calcolo del ∆E dei pieni per verificare la distanza cromatica rispetto al campione scelto.
  • Verifica dell'angolo di tinta (per capire se e quanto è possibile correggere il tiro).
  • Valutazione numerica e visiva delle curve TVI (ingrossamento del punto).
  • Valutazione numerica e visiva del cerchio colori Lab e valutazione dello spazio colore ottenuto.
  • Lettura del supporto (carta, cartone, plastica etc) e valutazione se in tolleranza rispetto al riferimento scelto.
  • Calcolo ∆E del supporto rispetto al riferimento scelto.
  • Valutazione numerica e visiva del bilanciamento dei grigi.
  • Punteggio generale ottenuto dalla sommatoria dei punti fin qui elencati.
Cosa ne dite? Non male per una scaletta di soli 136x7mm (nella versione a 4 colori) o 226x7mm (nella versione ECG - 7 colori).

"Eh... ma quanto ci vuole a leggere sta scala ed a calcolare tutte quelle cose lì? Non abbiamo mica tempo di giocare qui... dobbiamo produrre." - direte voi -

La lettura della scaletta impiega dai 3 a 5 secondi. Basta avere gli strumenti adatti!

Dimmi che strumenti usi per controllare l'avviamento e la tiratura della tua macchina da stampa:
https://www.facebook.com/groups/2033509486933454/permalink/2709006009383795/

Buona misura del colore.

2.4.20

Manuale sulla Qualità del Colore @ ASIG



Dal sito ASIG ho (ri)scoperto un bellissimo "Manuale sulla Qualità del Colore" del 2015. Un progetto creato in collaborazione con il Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, Ifra e la Scuola Grafica San Zeno di Verona.

Leggendo queste pagine riscoprirete un po' di storia della stampa e dell'editoria italiana di quegli anni.

Cito:
"[...] Perché allora – ci si può chiedere – si é giunti (anche se con molto ritardo rispetto alla mutata realtà operativa) a cancellare dal Contratto dei quotidiani la figura del cromista senza sostituirla, magari, con quella del tecnico o dello specialista del colore? La risposta é semplice e certamente ben nota a quanti scorreranno queste pagine. [...]"
Buona lettura.

http://www.ediland.it/wp-content/uploads/2015/10/asig_mqc.pdf

30.3.20

FlexoCalculator mobile V1.1.3


Da oggi FlexoCalculator per iOS diventa Dark! (V1.1.3)





FlexoCalculator vi permetterà di calcolare la dimensione in micron del vostro retino di stampa, di sapere se il punto minimo è stampabile dal rullo anilox usato o se sarà soggetto a "dipping" durante la stampa, se e quanto la compressione lastra inciderà sulla dimensione del vostro stampato. Vi consentirà inoltre di convertire le unità di misura da metriche ad imperiali e viceversa.

Novità:
  • Aggiunto supporto per iOS 13.
  • Aggiunto supporto per la modalità scura.
  • Aggiunto supporto per iPhone 11.
  • Aggiornato aiuto in linea.

Link App Store:
https://apps.apple.com/it/app/flexocalculator/id1325603568

Buon download.

27.2.20

FlexoCalculator_mobile V1.1.2


Oggi il rilascio di FlexoCalculator per iOS nella nuova versione 1.1.2.

FlexoCalculator vi permetterà di calcolare la dimensione in micron del vostro retino di stampa, di sapere se il punto minimo è stampabile dal rullo anilox usato o se sarà soggetto a "dipping" durante la stampa, se e quanto la compressione lastra inciderà sulla dimensione del vostro stampato. Vi consentirà inoltre di convertire le unità di misura da metriche ad imperiali e viceversa.


Novità:
  • Aggiornato aiuto in linea.
  • Aggiunta conversione circonferenza/diametro.
  • Aggiunta conversione litri/galloni.
  • Aggiunta conversione chili/pounds.
  • Il punto minimo stampabile è ora visualizzato in pixel e micron.

Link App Store:
https://apps.apple.com/it/app/flexocalculator/id1325603568

Buon download.

14.1.20

Che spazio di lavoro e che profilo ICC usi per le tue immagini?



Iniziamo il 2020 con un buon proposito:
Quest’anno voglio gestire al meglio la cromia del mio progetto grafico.
Cercando quindi di tenere fede al buon proposito qui espresso, iniziamo rispondendo al seguente quesito.

Domanda:
"In che spazio di lavoro e con che profilo ICC salvi le tue immagini prima di mandarle in stampa?"
Risposta 1:
"Spazio di lavoro??? Profilo ICC??? Mai sentiti!"
Risposta 2:
"Le salvo in RGB o CMYK."
Risposta 3: 
"Le salvo in RGB, usando AdobeRGB."
Risposta 4: 
"Le salvo in CMYK, usando Fogra39."
Risposta 5:
"Dipende dalla tecnologia di stampa. Chiedo allo stampatore che profilo usare per la conversione, ed uso quel profilo per la conversione a CMYK."
Risposta 6:
"Le salvo in CMYK, usando uno spazio colore di interscambio."

Ricordandoci che non esiste la risposta che "si adatta sempre a tutto", piuttosto quella che più si adatta di volta in volta alle vostre necessità... votate!
Se unitamente al vostro voto allegate anche le motivazioni, analizzeremo insieme pro e contro di ogni risposta.

Buona votazione.